Misure amministrative speciali per l’accesso degli investimenti esteri nelle zone pilota di libero scambio (lista negativa) (edizione 2021)

19 Ott 2022 | Legislazione

Lista negativa

Ordine della Commissione nazionale per lo sviluppo e la riforma della Repubblica popolare cinese e del Ministero del commercio della Repubblica popolare cinese n. 48.

Si adottano le Misure amministrative speciali per l’accesso degli investimenti esteri nelle zone pilota di libero scambio (lista negativa) (edizione 2021) come deliberate e approvate nella 18ima riunione esecutiva della Commissione nazionale per lo sviluppo e le riforme, ed esaminate e sottoscritte dal Ministero del commercio il 18 settembre 2021, come approvate dal Comitato centrale del Partito comunista cinese e dal Consiglio di stato, con effetto dal 1° gennaio 2022.

NumeroMisure speciali di gestione
IAgricoltura, silvicoltura, zootecnia e pesca
1La quota cinese nell’allevamento e nella produzione di semi di nuove varietà di frumento e mais non deve essere inferiore al 34%.
2È vietato investire nella ricerca e sviluppo, nella riproduzione, nella semina e nella produzione di qualsiasi varietà rara e pregiata che sono rare e peculiari della Cina e dei correlati materiali riproduttivi (compresi geni eccellenti per la semina, l’allevamento e l’acquacoltura).
3È vietato investire nell’allevamento di varietà di colture geneticamente modificate, nell’allevamento di bestiame e pollame, avannotti acquatici e piantine e nella produzione di semi geneticamente modificati (piantine).
IIIndustria mineraria
4Sono vietati gli investimenti in terre rare, minerali radioattivi, esplorazione, estrazione e arricchimento di tungsteno. 
(Senza autorizzazione, è vietato entrare in aree minerarie di terre rare o ottenere dati geologici minerari, campioni di minerali e tecnologia di produzione).
IIIIndustria della produzione e fornitura di elettricità, calore, gas e acqua
5La costruzione e il funzionamento delle centrali nucleari devono essere controllati dalla parte cinese.
IVCommercio all’ingrosso e al dettaglio
6È vietato investire nella vendita all’ingrosso e al dettaglio di foglie di tabacco, sigarette, foglie di tabacco stagionato e altri prodotti del tabacco.
VTrasporti, magazzinaggio e servizi postali
7Le compagnie di trasporto marittimo nazionale devono essere controllate dalla parte cinese.
(É vietato operare o affittare navi cinesi o spazi marittimi per gestire attività di trasporto per vie navigabili nazionali e le sue attività ausiliarie in forma dissimulata; gli operatori del trasporto marittimo non possono utilizzare navi straniere per svolgere attività di trasporto marittimo nazionale, ma, con l’approvazione del governo cinese, e a condizione che non ci siano navi cinesi in Cina in grado di soddisfare i requisiti di trasporto richiesti e i porti, o le acque in cui le navi fanno scalo, siano aperti (alle navi straniere), gli operatori del trasporto marittimo possono utilizzare temporaneamente navi straniere per effettuare trasporti marittimi e rimorchiare tra porti cinesi entro i limiti di tempo o i limiti di quantità di passaggi specificati dal governo cinese).
8La compagnia di trasporto aereo pubblico deve essere controllata dalla parte cinese e il rapporto di investimento di un investitore straniero e delle sue imprese affiliate non deve superare il 25% e il rappresentante legale deve essere un cittadino cinese.
Le compagnie di aviazione generale nei settori dell’agricoltura, della silvicoltura e della pesca sono limitate alle joint venture e le altre compagnie di aviazione generale devono essere controllate dalla parte cinese.
(Solo le compagnie pubbliche cinesi di trasporto aereo possono operare servizi aerei nazionali e fornire servizi aerei internazionali di linea e non di linea come vettore designato dalla Cina).
9La costruzione e il funzionamento degli aeroporti civili devono essere controllati dalla parte cinese.
Le parti straniere non sono autorizzate a partecipare alla costruzione e alla gestione di torri aeroportuali. 
10È vietato investire in società postali (o società che gestiscono servizi postali) e nel servizio di corriere nazionale per la corrispondenza. 
VIServizi di trasmissione di informazioni, software e tecnologia dell’informazione
11Società di telecomunicazioni: limitatamente all’apertura dei servizi di telecomunicazione in conformità con il contenuto degli impegni di adesione della Cina all’OMC. La partecipazione straniera in un servizio di telecomunicazioni a valore aggiunto non può superare il 50%.
(Tranne l’e-commerce, la comunicazione domestica con più partecipanti, la funzione store-and-forward e il call center), l’attività di telecomunicazioni di base deve essere controllata dalla parte cinese (e l’operatore deve essere una società legalmente costituita specializzata in attività di telecomunicazioni di base).
Le politiche per i programmi pilota all’interno dell’area originaria (28,8 chilometri quadrati) della zona pilota di libero scambio cinese (Shanghai) si estendono a tutte le zone pilota di libero scambio.
12È vietato investire in servizi di informazione di notizie su Internet, servizi editoriali online, servizi di programmi audiovisivi online, attività culturali su Internet (tranne la musica) e servizi di informazione pubblica su Internet (ad eccezione dei servizi sopra menzionati, esclusi quelli che sono stati aperti in conformità con il contenuto degli impegni di adesione della Cina all’Organizzazione mondiale del commercio).
VIILeasing e servizi alle imprese
13È vietato investire negli affari legali cinesi (tranne che per fornire informazioni sull’impatto dell’ambiente legale cinese) e non è consentito diventare partner di uno studio legale nazionale.
(Gli studi legali stranieri possono entrare in Cina solo sotto forma di uffici di rappresentanza e non sono autorizzati ad assumere avvocati cinesi che esercitino la professione e gli assistenti di supporto impiegati non sono autorizzati a fornire servizi legali alle parti; per la costituzione di uffici di rappresentanza e per la nomina di rappresentanti in Cina è necessario ottenere il permesso dal dipartimento dell’amministrazione giudiziaria cinese).
14I sondaggi di ascolto o visione di radio e televisione devono essere controllati dalla parte cinese.
Nelle indagini sociali, la percentuale cinese non deve essere inferiore al 67%, e il rappresentante legale deve avere la nazionalità cinese.
VIIIRicerca scientifica e servizi tecnici
15Sono vietati investimenti nello sviluppo e nell’applicazione di cellule staminali umane, diagnosi geniche e tecnologie di trattamento.
16È vietato investire in istituti di ricerca in scienze umane e sociali.
17È vietato investire in rilievi geodetici, rilievi marittimi e cartografici, fotografie aeree per rilievi e cartografia, rilevamento del movimento del suolo, rilevamento e mappatura dei confini amministrativi, mappe topografiche, mappe delle regioni politiche mondiali, mappe delle regioni politiche nazionali, mappe delle province e regioni politiche inferiori, mappe didattiche nazionali e mappe didattiche locali, mappe true-3D e preparazione di mappe elettroniche di navigazione, mappatura geologica regionale, geologia minerale, geofisica, geochimica, idrogeologia, geologia ambientale, disastri geologici, geologia del telerilevamento (il lavoro che i titolari dei diritti minerari svolgono nell’ambito dei loro diritti minerari non è limitato da questa misura di gestione speciale).
IXIstruzione
18Una scuola materna, una scuola secondaria superiore regolare o un istituto di istruzione superiore devono essere limitati a joint venture contrattuale cinese-straniera, sotto il controllo della parte cinese (il preside o l’amministratore delegato deve essere un cittadino cinese che vive permanentemente in Cina e il consiglio, il consiglio di amministrazione o il comitato di gestione congiunto devono essere composti da membri della parte cinese per almeno la metà).
(Gli istituti di istruzione stranieri, altre organizzazioni o individui, non possono stabilire in modo indipendente scuole e altre istituzioni educative con cittadini cinesi come studenti potenziali principali. Esclusi gli istituti di formazione professionale non accademici, un istituto di istruzione straniero può, in collaborazione con un istituto di istruzione cinese, istituire un istituto di istruzione con cittadini cinesi come principali potenziali studenti).
19È vietato investire negli istituti di istruzione obbligatoria e negli istituti di istruzione religiosa.
XSalute e assistenza sociale
20Le istituzioni mediche sono limitate alle joint venture.
21È vietato investire in testate giornalistiche (incluse, a titolo esemplificativo, le agenzie di stampa).
(Le testate giornalistiche straniere che intendono creare testate giornalistiche permanenti in Cina e inviare giornalisti residenti in Cina devono ottenere l’approvazione dal governo cinese. L’attività di servizi delle agenzie di stampa straniere che forniscono notizie in Cina deve essere approvata dal governo cinese. La cooperazione commerciale tra testate giornalistiche cinesi e straniere deve essere guidata dalla parte cinese e con l’approvazione del governo cinese).
22È vietato investire nella redazione, pubblicazione e produzione di libri, giornali, periodici, prodotti audiovisivi e pubblicazioni elettroniche.
(Tuttavia, con l’approvazione del governo cinese, a condizione che la parte cinese della cooperazione abbia il controllo del funzionamento e il potere di approvazione del contenuto finale, nel rispetto di ogni altra condizione eventualmente posta dal governo cinese, gli editori cinesi e stranieri possono produrre stampa e pubblicazione di progetti editoriali cooperativi sino-stranieri. Senza l’approvazione del governo cinese, è vietato fornire servizi di informazioni finanziaria in territorio cinese).
23È vietato investire a tutti i livelli in stazioni radiofoniche (stazioni), stazioni televisive (stazioni), canali radiotelevisivi (frequenze), reti di copertura di trasmissione radiofonica e televisiva (stazioni trasmittenti, stazioni di ritrasmissione, satelliti radiotelevisivi, stazioni di uplink satellitari, ricezione satellitare e stazioni di ritrasmissione, stazioni a microonde, stazioni di monitoraggio e reti di copertura di trasmissioni radiotelevisive via cavo), è vietato svolgere servizi di video on demand radiofonici e televisivi e servizi di installazione di strutture di ricezione a terra per la trasmissione della TV satellitare. 
(L’importazione di canali satellitari stranieri è soggetta a un sistema di approvazione).
24È vietato investire in società di produzione e gestione di programmi radiofonici e televisivi (compresa l’attività di importazione).
(L’importazione di film e altri programmi TV stranieri mediante trasmissione satellitare deve essere dichiarata da unità designate dall’amministrazione statale radiotelevisiva.
La produzione cooperativa sino-straniera di serie TV (compresi i cartoni animati TV) è soggetta ad un sistema di licenze).
25È vietato investire in società di produzione cinematografica, società di distribuzione, società cinematografiche e imprese di importazione cinematografica.
(Tuttavia con l’approvazione necessaria, le società cinesi e straniere possono co-produrre film).
26È vietato investire nelle società d’asta di antichità, in negozi di antichità e in musei di antichità di proprietà statale. 
(È vietato il trasferimento, l’ipoteca o la locazione di antichità immobili o di antichità la cui esportazione all’estero è vietata dallo Stato. È vietata l’istituzione o l’esercizio di indagini sul patrimonio culturale immateriale; e se un’organizzazione o un individuo straniero conduce un’indagine sul patrimonio culturale immateriale o un’indagine archeologica, un’esplorazione o uno scavo in Cina, l’organizzazione o l’individuo dovrà collaborare con le parti cinesi, previa approvazione e licenza speciali).
27Nei gruppi artistici, la parte cinese deve mantenere una partecipazione di controllo.

Potrebbero interessarti anche…

Nuovo regolamento sulla locazione immobiliare a Pechino

Nuovo regolamento sulla locazione immobiliare a Pechino

Il “Regolamento sulla Locazione Immobiliare a Pechino” (in seguito “regolamento”), in vigore dal 1 settembre 2022, risponde alle preoccupazioni sociali e accelera lo sviluppo del mercato delle locazioni immobiliari. Rafforzando la responsabilità del governo per...

0 commenti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: